MACALUSO AVEVA RAGIONE

MACALUSO AVEVA RAGIONE

Pare proprio che il frontale del 4 marzo per il mediocre gruppo dirigente del Pd non ci sia stato. Infatti gli esiti dell'Asssemlea Nazionale dello scorso sabato hanno reso evidente ciò che si era già chiaramente avvertito nelle settimane precedenti ossia che il Pd, i dirigenti del Pd, hanno compiuto la scelta più comoda ma anche la più inutile e dannosa.
Anzichè interrogarsi sull'opportunità di mantenere in vita un soggetto politico che, sin dal suo concepimento, ha provocato solo disastri fino a portare la sinistra riformista sull'orlo dell'estinzione, i mandarini del Pd hanno pensato di rimettere in piedi il carrozzone delle primarie allo scopo di riorganizzare il partito, non mutando assolutamente nulla.

Leggi tutto...

L'Arcivescovo di Firenze Betori: Scorgere il volto di Dio nel migrante

La Chiesa cattolica insiste nel segnalare la pericolosità e le conseguenze negative di un atteggiamento "escludente", che tende a mettere ai margini della società coloro che cercano di raggiungere le nostre coste e i nostri confini.
Per Mons. Giuseppe Betori, Arcivescovo di Firenze, non c'è spazio per una visione del mondo che non concepisca l'accoglienza come imprescindibile. Il prelato non ha direttamente chiamato in causa il leader leghista Matteo Salvini, ma  ha posto l'accento sulla necessità di "assumere atteggiamenti inclusivi, in una società sempre più escludente che caratterizza alcuni territori d’Europa e l’Italia, in questo momento, in modo marcato".

Leggi tutto...

Image
  • MANINE E MANACCE

    La scorsa settimana, nelle pieghe della discussione in Commissione Bilancio sulla legge di stabilità, i componenti del grupp M5S hanno presentato un emendamento con il quale si prevede di sopprimere il Forum Nazionale dei Giovani, riconosciuto con Legge Parlamentare 30 dicembre del 2004 n.311, e di costituire un nuovo Consiglio Nazionale dei Giovani.

    Leggi tutto...

  • QUESTI FANTASMI

    "Chiudere gli Sprar, ridurre i titoli di presenza sul territorio nazionale produrrà ‘fantasmi’, ma questi fantasmi ci porteranno seri problemi di sicurezza. Dormiranno in luoghi approssimativi, vivranno di espedienti.

    Leggi tutto...

  • IL FIASCO DI PALERMO

    La conferenza di Palermo per la Libia, era stata pensata nel tentativo di smontare il progetto francese di proporre ed organizzare elezioni politiche in tempi brevi.

    Leggi tutto...

  • SUPERBALO

    In molti, a cominciare da chi scrive, dovrebbero fare pubblica ammenda.
    Certo in questi anni con i suoi bizzarri comportamenti aveva offerto ai suoi detrattori formidabili assist.
    Immaturo, superficiale, viziato e chissà che altro. Ci siamo sbagliati.
    Perchè dallo scorso giugno  è apparso il Mario Balotelli che non ti aspetti.

    Leggi tutto...

  • REDDE RATIONEM

    Mentre Don Abbondio Tria si ostina a voler spiegare all'Europa che Gesù Cristo è morto di freddo arrivando al punto di sostenere che le stime ufficiali dell'UE riguardanti la crescita dell'Italia sono parziali e lacunose (cioè farlocche), dando un altro colpo di pala per approfondire il fossato che ci separa dall'UE,

    Leggi tutto...

  • SPOIL SYSTEM SPAZIALE

    "Nato a Trento nel 1956, sposato con quattro figli è ordinario di fisica sperimentale all'università di Trento, presidente della Commissione II dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn) per la Fisica Astroparticellare,  membro del Tifpa (Trento Institute for Fundamental Phisycs and Application), il nuovo Centro Nazionale dell'Infn.

    Leggi tutto...

  • LUNE DI MIELE FINITE

    Il governo del cambiamento, del popolo, del contratto, dopo che i suoi mentori ne hanno millantato per settimane e mesi una poderosa azione riformatrice si ritrova, stretto com'è tra una trattativa irta di incognite con la Commissione europea, un vicepremier sempre più nel pallone, l'altro vicepremier in perdurante delirio di onnipotenza (nonostante il polso rotto e il cuore infranto), un premier privo di autorevolezza che si affanna a turare le falle che quotidianamente si aprono a causa della manifesta incompatibilità su temi dirimenti dei suoi dante causa, ministri nati sconosciuti che restano tali (quasi tutti),

    Leggi tutto...

  • TENERCI SALVINI? NO, GRAZIE

    La questura di Trieste in un comunicato ha cercato di confutare quanto denunciato da La Stampa del 2 novembre circa i respingimenti massicci
    (definiti "riammissioni") di migranti in Slovenia e poi in Croazia e Bosnia, appellandosi a norme europee e smentendo l'uso di mezzi di trasporto non identificabili.
    La nota tuttavia non dissipa i dubbi. Difficile credere che l'inviato di un grande giornale nazionale, pur di fare uno scoop, abbia appesantito il racconto.

    Leggi tutto...

  • CINQUE EFORI PER LA SINISTRA RADICALE

    Sabato scorso si è riunita l'Assemblea nazionale di SI (acronimo di Sinistra Italiana), formazione politica nata dallo scioglimento di Sinistra Ecologia e Libertà, a sua volta nata nel lontano 2009 grazie anche ad una scissione di Rifondazione comunizta, promossa dall'allora Governatore della Puglia Nichi Vendola, dopo le elezioni del 2008 in cui La Sinistra Arcobaleno, cartello elettorale che metteva insieme tutte le formazioni della sinistra radicale italiana, guidato dall'allora Presidente della Camera Fausto Bertinotti, non riuscì ad eleggere alcun parlamentare.

    Leggi tutto...

  • LA BOLLA DI MACRON

    Il governo francese ha collocato in rete un video il cui intento è quello di chiamare al voto il maggior numero di elettori transalpini alla prossine comsultazioni europee.
    Lodevole proposizione anche se, a parte il messaggio subliminale in cui in pochi frammenti appaiono Orbàn e Salvini, indicati come avversari, non si capisce quale sarebbe la risposta del governo d'Oltralpe a una delle tre domande proposte, riferita ai migranti: "Maitriser o subir?" (controllare o subire).

    Leggi tutto...