Politica Italiana

Primarie Pd: Per Youtrend dopo i congressi degli iscritti nei primi 150 circoli Zingaretti è in testa

Dopo i congressi degli iscritti nei primi 150 circoli Nicola Zingaretti (foto) è in vantaggio con poco più di 2.300 voti, pari al 48,8% nazionale.

Torino. Il popolo Sì Tav torna a farsi sentire: 30mila in piazza, c'è anche la Lega

Il popolo Sì Tav ieri di nuovo in piazza a Torino (foto)per chiedere che non si fermi l'Alta Velocità Torino-Lione. Alla manifestazione ha partecipato anche la Lega in contrasto con la posizione del Movimento 5 Stelle.

Cannabis. Mantero contro Salvini: La Costituzione dà al Parlamento la centralità del potere legislativo

Clima sempre più teso tra Lega e M5S. Matteo Mantero (foto) senatore pentastellato e firmatario del ddl sulla legalizzazione della cannabis va all'attacco di Matteo Salvini che si è detto contrario affermando che il ddl non passerà mai.

Lunedì l'incontro Anci-Conte ma Salvini frena: Il Dl sicurezza non si tocca, prenderanno un caffè

Si terrà lunedì l’incontro tra il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e l’Anci sul decreto sicurezza. Lo ha riferito il vice presidente dell’associazione dei sindaci, Roberto Pella, a margine del comitato direttivo dei sindaci.

Di Segni (Ucei): C'é un'escalation neofascista. E' necessaria una risposta ferma

L’aggressione al Cimitero del Verano di Forza Nuova e Avanguardia Nazionale ai giornalisti dell’Espresso. Gli episodi razzisti negli stadi, da ultimo i manifesti apparsi ieri a Roma con la scritta “Lazio, Napoli, Israele. Stessi colori, stesse bandiere. Merde”. Il 2019 si apre con una spirale fascista e razzista.

La sen. Fattori a Di Maio: Ma quali gilet gialli. Sono dei violenti

Dopo la lettera di sostegno inviata da Di maio ai Gilet Gialli francesi, nel M5s si apre un altro fronte interno: la senatrice Elena Fattori (grillina critica della prima ora) non è d'accordo con il capo del movimento e non vede nessuna affinità con il movimento francese.

Monica Cirinnà: Salvini non sta bene con la testa

"Salvini vive una sua dissociazione mentale in modo continuo: oggi dice prima gli italiani, fino a ieri l'Italia mi fa schifo, il Vesuvio mi fa schifo, secessione, esiste solo la Padania. Non sta bene con la testa".

LE REGIONI A SOSTEGNO DEI SINDACI. LA TOSCANA PRESENTA IL RICORSO CONTRO IL DECRETO SICUREZZA

 Le Regioni al fianco dei sindaci disobbedienti. La polemica sull'applicazione dell'articolo 13 del decreto Sicurezza (ormai legge) che impedisce l'iscrizione all'anagrafe dei richiedenti asilo si arricchisce di un nuovo capitolo, con alcuni governatori pronti a farsi carico del ricorso alla Corte costituzionale su una norma ritenuta disumana e in contrasto con la Carta fondamentale. Dopo l'annuncio del presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino ("stiamo valutando se esistono i fondamenti giuridici per un ricorso alla Corte Costituzionale. Se ci sono le condizioni giuridiche, non perderemo tempo") è la Toscana a fare da apripista. Già lunedì la giunta regionale approverà la delibera sul ricorso da presentare alla Corte costituzionale, ha reso noto il governatore Enrico Rossi (foto), per il quale i sindaci "fanno bene a ribellarsi ad una legge disumana che mette sulla strada, allo sbando, decine di migliaia di persone che così diventano facile preda dello sfruttamento brutale e della criminalità organizzata, aumentando l'insicurezza".

Salvini senza freni: Sui migranti il Vaticano è fuori dalla realtà

I Vescovi bocciano il suo decreto? Matteo Salvini non se ne dà per inteso e pretende di essere anche esegeta del catechismo!

La Regione Piemonte pensa a un ricorso alla Consulta sul decreto Salvini

La Regione Piemonte sta valutando la possibilità di fare ricorso alla Corte Costituzionale contro il decreto Sicurezza del Governo.

Das News è una testata registrata presso:
Tribunale di Enna n.131 del 10 maggio 2012

Editore: Associazione Don Bosco 2000.
Presidente: Agostino Sella
Comitato di direzione:
Emanuele Pecheux - Direttore editoriale
Agostino Sella - Direttore responsabile

Info e Contatti

DASNEWS
Via Garibaldi, 75
Piazza Armerina 94015 EN

Tel.: +39 0935 687019

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.