Martedì, 21 Aprile 2015 13:35

Rapporto Unicredit 4 Tourism: un settore strategico destinato a crescere

Scritto da

Un macrosettore che vale 165 miliardi di euro, ossia il 10,4% del Pil

E' stato il Centro Studi del Touring a fornire a UniCredit i dati per la compilazione del rapporto “Unicredit 4 tourism”, che verte sulle dinamiche mondiali del turismo contemporaneo. Presi in considerazione diversi fattori fondamentali per il turismo di oggi, dai principali player alle nuove tendenze, dai cambiamenti dello scenario competitivo al turismo come supporto delle economie locali.

Dunque,  per l’UniCredit il turismo è un settore strategico destinato a crescere in maniera robusta nei prossimi anni, grazie all’ampliarsi dei mercati internazionali E così l’Italia ha tutte le possibilità, a partire dall’Expo di Milano - che si apre nei prossimi giorni - per recuperare ritardi e inefficienze che hanno posto finora un limite allo sviluppo di un macrosettore che - secondo il raporto UniCredit-Touring club - vale 165 miliardi di euro, ossia il 10,4% del Pil. Le stime, sulla base delle proiezioni Onu e Wttc,  accreditano l’Italia di una crescita annua potenziale tale da far raggiungere al fatturato del settore quota 200 miliardi entro il 2018 .
“In Italia Il Turismo vale il 10,4% del PIL compreso l’indotto (165 miliardi €) con 2,6 milioni di occupati (ca. il 12% del totale occupati in Italia) anche se in una fase di stallo: arrivi stabili nel 2013 (104 milioni) mentre le presenze sono in leggero calo (-1% a 377 milioni). Il turismo Culturale è il prodotto che meglio rappresenta l’immagine dell’Italia all’estero e vale il 36% della spesa turistica dall’estero (12 miliardi € su 33 complessivi) e il 27% delle presenze complessive nel Paese (compresi gli Italiani). Roma, Milano, Venezia e Firenze rappresentano insieme il 50% delle presenze in Italia per turismo culturale (Roma da sola per il 25%)”. E’ quanto si evidenzia nel rapporto Unicredit-Touring club.
Mentre – secondo il rapporto – diverso è il peso degli altri tipi di turismo in Italia: quello Montano (12,6% delle presenze complessive), Agriturismo (2,8%), Crocieristico (l’Italia è il primo Paese in Europa per crocieristi imbarcati, 2,1 milioni, ca. il 10% di quelli al mondo) ed Enogastronomico (il cui primato dell’Italia è riconosciuto a livello mondiale e in forte crescita). Cso a parte per il turismo balneare che è il prodotto più maturo che ha l’Italia e anche quello più esposto alla concorrenza degli altri Paesi dell’Area del Mediterraneo. Vale 113 milioni di presenze (ca. il 30% delle presenze complessive in Italia).
http://www.touringclub.it/sites/default/files/event_attachments/back-up-dati-turismo_tc.pdf

Info e Contatti

DASNEWS
Via Garibaldi, 75
Piazza Armerina 94015 EN

  • Tel.: +39 0935 687019

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere news e aggiornamenti da DASNEWS.

Registrato al tribunale di Enna dal 10 Maggio 2012 al n° 131. Editore "Associazione Don Bosco 2000". 2017 © DAS News. Designed by Studio Insight

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.