L'ente di formazione LOGOS ha intrapreso corsi sulla sicurezza sul posto di lavoro destinati ai migranti accolti negli SPRAR di Piazza Armerina ed Aidone. GUARDA IL VIDEO

Pubblicato in Società

DELIBERATO DALLA GIUNTA CROCETTA IL DDL CON LE VARIAZIONI TERRITORIALI.
MANCA L’ULTIMO ATTO: LA RATIFICA DELL’ARS

Il 6 aprile la giunta regionale riunita a Palazzo d'Orleans ha approvato il ddl relativo alle variazioni territoriali dei comuni di Gela, Piazza Armerina e Niscemi che passano dalla provincia di Caltanissetta e dalla provincia di Enna alla città metropolitana di Catania; approvata la variazione territoriale anche per il comune di Licodia Eubea che passa alla cittàmetropolitana di Ragusa.

"Oggi è un'importante giornata, un’altra data memorabile da appuntare nella storia di queste quattro comunità - dichiarano Salvatore Murella e Filippo Franzone - rappresentanti dei comitati di Piazza Armerina e Gela - Il traguardo è quasi raggiunto, ora manca la ratifica dell’Assemblea Regionale Siciliana e la successiva pubblicazione in Gazzetta Ufficiale Regione Siciliana. I cittadini di queste comunità, che negli anni hanno svolto un ruolo attivo per questa iniziativa, possono godersi un po' questo nuovo e, penultimo, passaggio, in attesa dell'atto finale legislativo e dopo, si potrà finalmente festeggiare appieno".

Pubblicato in Politica

Molte negli ultimi anni sono state le iniziative rivolte al consumo consapevole anche al livello nazionale come «M’illumino di meno», la campagna di sensibilizzazione sulla razionalizzazione dei consumi energetici, ideata dalla trasmissione Caterpillar di Radio2. La dodicesima edizione di quest’anno sarà dedicata all’importanza della mobilità sostenibile e si svolgerà il prossimo venerdì, 19 febbraio.

Il 18 e 19 febbraio parteciperà all’iniziativa anche il comune di Piazza Armerina. Lo ha annunciato l’Associazione Legambiente, rendendo noto che in alcuni locali verranno spente tutte le luci, così come stabilito dalla più grande campagna radiofonica di sensibilizzazione sul Risparmio Energetico. A sostegno della campagna, vengono invitati anche i cittadini ad accendere e posizionare sulle finestre e sui davanzali delle candele.

Dunque per Piazza è fissato un doppio appuntamento nella città.

Difatti, giovedì 18 febbraio, alle ore 19.00, l’illuminazione dell’Ecostazione di via Manzoni sarà sostituita, all’interno da candele, e i volontari del cigno verde offriranno ai presenti un aperitivo a Km0. L’appuntamento, che vede la collaborazione della casa editrice Nulla Die, sarà anche l’occasione per riflettere insieme sulla “cura della casa comune”, accompagnati infatti dalla lettura di alcuni passi dell’enciclica di Papa Francesco a cura della scrittrice Iside Polizzi, e dal suono della chitarra di Angelo Rinollo.

Mentre, venerdì 19, i locali che hanno risposto all’invito di Legambiente sono 3, Blah Blah, Cioccolato&Champagne, Happy Hours che spegneranno le luci dalle 19.30 alle 20.00 sostituendo l’illuminazione elettrica con quella proveniente dalle candele. Un atto simbolico in favore della riduzione dei consumi energetici.

“Il tema del risparmio energetico e dell’utilizzo delle fonti di energia – dichiarano i responsabili dell’associazione- è sempre di grande attualità specialmente oggi, in vista del prossimo referendum del 17 aprile e della questione inceneritori. E’ per questo che continuiamo a proporre gesti simbolici e non solo. Abbiamo anche indirizzato una lettera agli studenti delle scuole superiori della città, invitandoli ad evitare la brutta abitudine di tenere costantemente le luci accese in classe, cosa che purtroppo accade molto spesso”.

Pubblicato in Ambiente

Info e Contatti

DASNEWS
Via Garibaldi, 75
Piazza Armerina 94015 EN

  • Tel.: +39 0935 687019

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere news e aggiornamenti da DASNEWS.

Registrato al tribunale di Enna dal 10 Maggio 2012 al n° 131. Editore "Associazione Don Bosco 2000". 2017 © DAS News. Designed by Studio Insight

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.