Lunedì, 18 Dicembre 2017 14:54

Gli studenti della Capuana e i migranti dello Sprar “Sotto lo stesso cielo”

Scritto da

Gli studenti della I A e II B della Capuana insieme ai ragazzi migranti ospiti dello Sprar Associazione Don Bosco 2000, ieri presso la Giò Social House, con lo spettacolo teatrale “Sotto lo stesso cielo” hanno festeggiato il Natale trattando i temi della pace e della tolleranza. Superando ogni barriera religiosa e gli stereotipi fondati sul pregiudizio, i giovani piazzesi e africani, hanno proposto poesie, canti e balli per raccontare la storia di chi meno fortunato è costretto a vivere una vita difficile tra stenti e pericoli. L’idea della rappresentazione è nata da un murales che l’insegnante Ilaria Lucerna  ha ammirato questa estate a Marina di Avola, l’opera artistica dal titolo “Sotto lo stesso cielo”  ritrae un gruppo di migranti che guardano con nostalgia e dolore la terra che hanno dovuto abbandonare , due pensieri di Sofia Chiara Civello e Luigi Scifo “Non ci sono popolazioni cattive ma uomini cattivi” e “Ignoranza è considerare un pericolo il diverso” accompagnano il disegno. Durante il percorso didattico-formativo che ha preceduto la rappresentazione teatrale, gli studenti hanno incontrato i loro coetanei africani riservando loro un’accoglienza affettuosa e mostrandosi disposti ad un confronto necessario e proficuo, finalizzato non solo alla realizzazione dello spettacolo ma anche alla voglia di conoscere l’altro . Le insegnanti Ilaria Lucerna e Silvana Sanfilippo in collaborazione con l’operatrice dello Sprar Gabriella Giunta hanno seguito i ragazzi nello studio di due favole, una africana e una italiana, individuandone diversi spunti per la stesura dello spettacolo. La simulazione di un naufragio, sulle note di  “Mad word” interpretato mirabilmente dalla professoressa Lucerna, è stato uno dei momenti più toccanti, simbolicamente ogni ragazzina salvava dal minaccioso mare un coetaneo, restituendolo alla vita. Sulle note di  Jain Makeba, accompagnati dalle percussioni africane, i ragazzi hanno concluso lo spettacolo con un ballo variopinto e multiculturale.

Marina Chiaramonte

 

Info e Contatti

DASNEWS
Via Garibaldi, 75
Piazza Armerina 94015 EN

  • Tel.: +39 0935 687019

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere news e aggiornamenti da DASNEWS.

Registrato al tribunale di Enna dal 10 Maggio 2012 al n° 131. Editore "Associazione Don Bosco 2000". 2017 © DAS News. Designed by Studio Insight

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.