Mercoledì, 15 Luglio 2015 08:30

Abbandono dei rifiuti, Golino: “Poco è stato fatto per contrastare attivamente lo stato di declino della città”

Scritto da

 

Cresce la coscienza ambientalista a Piazza. E cresce la richiesta di un territorio colpito da un crescente degrado urbano causato da mancanza di senso civico e da una gestione non troppo efficiente. Ne è chiaro esempio la manifestazione che avrà luogo oggi che difatti, a poche ora dal suo debutto , sarà l’occasione per sensibilizzare l’amministrazione comunale, le autorità competenti e la cittadinanza.

Mancano poche ore al via della manifestazione organizzata dal comitato cittadino “Una città per cambiare”, un organizzazione nata solo ad Aprile ma operosa sin da subito impegnandosi con iniziative popolari ed azioni volte a sensibilizzare l’opinione pubblica.

“Dal momento della sua costituzione – dichiara Marzia Golino, presidente del comitato - il comitato si è riunito settimanalmente per discutere delle problematiche cittadine, cercando di porre soluzioni concrete; sono stati inoltre istituiti degli incontri con alcuni rappresentanti dell’amministrazione comunale per favorire un atteggiamento di collaborazione con gli organi competenti e per discutere sulle eterogenee problematiche relative in particolare alla gestione della raccolta dei rifiuti cittadini. Seppure il comitato abbia ricevuto disponibilità da parte dei rappresentanti dell’amministrazione comunale ad alcuni incontri ed ha riscontrato un atteggiamento d’interesse per i punti presentati dal comitato, nel concreto poco è stato fatto per contrastare attivamente lo stato di declino della città in questi ultimi sei mesi. In particolare, è stato proposto all’amministrazione comunale un evento a valenza simbolica con lo scopo di sensibilizzare la cittadinanza verso una maggiore cura della città, il quale prevede la pulizia e l’abbellimento della Villa Garibaldi per i giorni 27 e 28 Giugno. Tale evento prevedeva la partecipazione, non solo dei cittadini ma anche di alcuni commercianti locali, i quali si sono resi disponibile a fornire materiali di manutenzione del verde pubblico. Tuttavia, la richiesta protocollata al comune in data 04/06/2015, n. 13650, non ha, ad oggi, ottenuto l’autorizzazione richiesta. Inoltre, una nota azienda svizzera ha donato al comitato attrezzatura per consentire una migliore riuscita dell’evento e dei prossimi in programma, e la mancata autorizzazione dell’evento a causa del disinteresse dell’Amministrazione Comunale di certo non darà una buona immagine della città e di chi si è prodigato per ottenere in donazione l’attrezzatura e per la riuscita dell’evento”.

E’ quanto ha dichiarato il presidente del comitato “Una città per cambiare” , Marzia Golino.

Info e Contatti

DASNEWS
Via Garibaldi, 75
Piazza Armerina 94015 EN

  • Tel.: +39 0935 687019

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere news e aggiornamenti da DASNEWS.

Registrato al tribunale di Enna dal 10 Maggio 2012 al n° 131. Editore "Associazione Don Bosco 2000". 2017 © DAS News. Designed by Studio Insight

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.